La Granda | LA POLPA DI BARBABIETOLA: DALLA MEDICINA PER L’UOMO ALL’ALIMENTAZIONE DEGLI ANIMALI
26019
single,single-post,postid-26019,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,select-child-theme-ver-1.0.0,select-theme-ver-2.4.1,wpb-js-composer js-comp-ver-4.7.4,vc_responsive
 
I semi de La Granda - POLPA DI BARBABIETOLA

LA POLPA DI BARBABIETOLA: DALLA MEDICINA PER L’UOMO ALL’ALIMENTAZIONE DEGLI ANIMALI

La polpa di barbabietola per l’alimentazione dei bovini di Razza Piemontese de La Granda

 

Beta vulgaris | Simbolo di prosperità e dolcezza.

 

La bietola, raccolta per uso alimentare fin dalla Preistoria, ha attraversato le tavole dell’antica Roma, del Medioevo fino ai giorni nostri. Non è conosciuta solo in cucina ma anche per il suo uso terapeutico. Plinio Il Vecchio, la indicava come rimedio per diverse patologie dell’uomo.


La polpa di barbabietola è stata scelta da La Granda per l’alimentazione dei suoi bovini di Razza Piemontese.


Ottima fonte di fibre digeribili e di calcio, la polpa di barbabietola stabilizza il processo di fermentazione ruminale evitando i disturbi digestivi.


 



Torna al blog