La Granda | LA STORIA
21706
page,page-id-21706,page-template,page-template-full_width,page-template-full_width-php,ajax_fade,page_not_loaded,,select-child-theme-ver-1.0.0,select-theme-ver-2.4.1,no_animation_on_touch,wpb-js-composer js-comp-ver-4.7.4,vc_responsive
 

STORIA DE LA GRANDA

1996 | Associazione e Consorzio

Il Consorzio “La Granda Quality Food”, nato come Associazione di allevatori nel 1996, con l’aiuto e la regia del dott. Capaldo, ha creduto e dato vita ad un progetto di rilancio della Razza Bovina Piemontese e a una rivalorizzazione del consumo di carne di qualità. Quasi tutti i produttori provengono dal Consorzio di Tutela della Razza Bovina Piemontese e dall’insegnamento del suo fondatore, il dott. Francesco Delfino. Il Consorzio, ha cercato e raccolto gli stimoli necessari per dar forma ad un nuovo progetto, capitanato in prima persona proprio da loro stessi.

 

Partendo da uno standard produttivo già elevato, gli allevatori della Razza Bovina Piemontese, hanno dato vita ad una nuova idea di produzione, attenta alla materia prima, alla salubrità ma anche al gusto stesso della carne. Il tutto regolato da un attento disciplinare, basato su di una diversa sensibilità verso le problematiche legate al benessere animale e, soprattutto, dalla voglia di compiere un grande salto di qualità all’interno del mondo agro-zootecnico bisognoso di diversificazioni.

STORIA DE LA GRANDA

2004 | La Granda Trasformazione srl

La Granda è molto più di una carne d’eccellenza. Dal 2004, è un vero e proprio percorso che valorizza la qualità della Fassona e dà a tutti i protagonisti della filiera l’attenzione che meritano. È un nuovo modo di produrre carne, che inizia già dalla terra, perché se la terra è “buona” ne beneficia tutta la filiera.

 

Fondatore de La Granda è Sergio Capaldo, da sempre Responsabile Zootecnico Nazionale per Slow Food e Responsabile qualità carni del gruppo Eataly, di cui l’azienda è fornitore dalla sua fondazione, condividendo gli stessi valori e la stessa attenzione per il consumatore.

 

Gli studi, e le ricerche da lui realizzate in collaborazione con alcuni atenei italiani, dimostrano quanto l’agricoltura sia tutt’ora non solo uno dei più importanti driver del made in Italy, ma un settore nel quale tecnologia, scienza, cultura e innovazione trovano “terreno fertile”.

 

La Granda trasforma il bovino in grandi e piccoli tagli, in base all’esigenza del consumatore, riducendo al minimo scarti e sprechi ed è l’unica realtà al mondo che garantisce un guadagno continuativo agli allevatori, grazie all’istituzione del prezzo fisso concordato.

 

Allevatori che appartengono a un Consorzio, nato nel 1996, con la regia di Sergio Capaldo, che ha dato vita ad un progetto di rilancio della Razza Bovina Piemontese, Presidio Slow Food, e di rivalorizzazione del consumo di carne di qualità. Allevatori che seguono un attento disciplinare nato dall’esigenza de La Granda di rispettare l’equilibrio tra benessere ambientale, basato su linee guida nell’alimentazione degli animali e nella concimazione naturale dei terreni e crede nei batteri amici, essenziali per la biodiversità, la fertilità del suolo e la qualità dei foraggi; benessere animale, basato sugli allevamenti vacca-vitello, in cui i vitelli vengono allattati dalla madre per circa 4-6 mesi dopo la nascita, rispettando così i ritmi della natura, e benessere sociale, basato sull’allevatore quale figura centrale nella filiera della carne.

 

La Granda ha riportato l’uomo, l’animale e la natura al centro della filiera alimentare, restituendo valore sociale ed economico al ruolo del contadino/allevatore, dando all’animale la possibilità di crescere in modo naturale e sano, alla natura la possibilità di autoregolarsi, autoproteggersi sopra e sotto il livello del suolo. Il tutto a beneficio del consumatore di carne.

img-la-granda-consorzio

LA GRANDA SRL 

VIA GARETTA 8/A – 12040 GENOLA CN
Tel. 0172 726178 – info@lagranda.it

P.IVA – C.F. 03001340045

CONSORZIO LA GRANDA QUALITY FOOD

VIA G.MATTEOTTI 52 – 12045 FOSSANO CN
Tel / Fax 0172 636385 –  segreteria@lagranda.it

P.IVA – C.F. 02863450041