La Granda | SERGIO CAPALDO
22687
page,page-id-22687,page-template-default,ajax_fade,page_not_loaded,,select-child-theme-ver-1.0.0,select-theme-ver-2.4.1,wpb-js-composer js-comp-ver-4.7.4,vc_responsive
 

Sergio Capaldo nasce il 2 maggio del 1953 a Fossano, in provincia di Cuneo, area del Piemonte tradizionalmente dedita all’agricoltura e all’allevamento. Dopo la maturità scientifica, si laurea in medicina veterinaria ed esercita la libera professione per molti anni. Durante questo periodo si dedica inoltre all’approfondimento di vari aspetti dell’ambiente contadino per capire tutti i passaggi della carne dall’allevamento al consumatore.

 

 

Nel 1996 diventa Direttore dell’Associazione e, successivamente, Presidente del Consorzio di allevatori La Granda dove, a partire dal 2004, il suo percorso di continua innovazione lo porta a cimentarsi in un ruolo per lui nuovo, quello dell’imprenditore. Sempre in questo periodo viene investito della carica di Responsabile Zootecnico Nazionale per Slow Food e di Responsabile qualità carni del gruppo Eataly, ruoli nei quali è tuttora attivo.

 

 

Nel 2004 inizia la sua collaborazione come docente presso l’Università di Scienze Gastronomiche di Pollenzo. La sua attenzione per la cura dell’alimentazione lo spinge inoltre a dedicarsi a corsi didattici rivolti a quelli che considera i suoi più severi giudici: i bambini.

 

 

L’intero percorso di Sergio Capaldo è da considerarsi una ricerca in continua evoluzione che ha come scopo quello di migliorare e ottimizzare tutti i passaggi della filiera agroalimentare. Una linea che l’ha condotto ad essere tra gli artefici dell’Agricoltura Simbiotica. Questa fa capo al Consorzio Eco-Simbiotico di cui Sergio Capaldo è presidente.