La Granda | IL FIENO: GRAMINACEE E LEGUMINOSE PER IL BENESSERE DEGLI ANIMALI
26066
single,single-post,postid-26066,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,select-child-theme-ver-1.0.0,select-theme-ver-2.4.1,wpb-js-composer js-comp-ver-4.7.4,vc_responsive
 
I semi de La Granda - FIENO

IL FIENO: GRAMINACEE E LEGUMINOSE PER IL BENESSERE DEGLI ANIMALI

Il fieno per l’alimentazione dei bovini di Razza Piemontese de La Granda

 

Medicago Sativa, Lolium Italicum, Fhleum Pratense, Festuca arundinacea

 

La storia del fieno, nell’alimentazione dei bovini, ha origini ancestrali. Ed è proprio con il fieno che, fin dagli albori, si è formato il microbiota e il microbioma digestivo che consente di digerire alimenti che per l’uomo e la maggior parte degli animali risultano impossibili da assimilare.


Il fieno è stato scelto da La Granda per l’alimentazione dei suoi bovini di Razza Piemontese.


Numerose le proprietà che i fieni portano con sé: antiossidante, antinfiammatoria, antimicrobica, rinforzante dei vasi sanguigni e disintossicante del fegato. Favoriscono la ruminazione e l’ottimale processo digestivo, garantendo il massimo benessere per l’animale. Apportano aromi e sapori peculiari alla carne.


 

 



Torna al blog